Di gregorio - PEGASUS EDITION

 Pegasus Edition 

Vai ai contenuti

Menu principale:

I nostri autori


Nicoletta Di Gregorio


Biografia


Nicoletta Di Gregorio è nata e lavora a Pescara. È Vicepresidente della Fondazione Pescarabruzzo. È stata Presidente delle Edizioni Tracce e dell’Associazione Editori Abruzzesi.

Ha pubblicato i libri: Volo il tempo, Edizioni Controvento, 1979; con le Edizioni Tracce: Ai bordi della trasparenza, raccolta di poesie con immagini di Elio Di Blasio, presentazioni di Alberto Cappi, Maria Augusta Baitello, 1989; Circolarità del sogno, prefazione di Plinio Perilli, 1993; I segreti dell’ombra, prefazione di Márcia Theóphilo, 1998; L’alba dell’invisibile, prefazione di Maria Luisa Spaziani, 2001; Il cielo dissolve, prefazione di Dante Maffia, postfazione di Stefania Lubrani, 2004; Il respiro dell’ametista, presentazione di Walter Mauro, 2008; Vertigine d’acqua, introduzione di Tara Gandhi Bhattacharjee, 2011, seconda edizione 2014.
È ideatrice e curatrice del volume “Nutrimenti” Antologia di poeti italiani per l’EXPO 2015.
Sue poesie sono state tradotte in serbo-croato, francese, inglese, russo e romeno. Ha partecipato a letture pubbliche, manifestazioni e festivals nazionali ed europei, tra cui: 43° e il 45° Internazional Writers’ Meeting di Belgrado, organizzato dall’Associazione Scrittori Serbi nel 2006 e nel 2008; Meeting Internazionale della poesia a Parigi nel 2007; Meeting Internazionale ‘Pescara poesia del mediterraneo’ nel 2009. Per le sue opere poetiche e per la sua attività culturale ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui per la sua attività editoriale: “Histonium” 2000; “L’integrazione Culturale per un mondo migliore” 2011 organizzato dal Consolato dell’Ecuador a Milano; “Arsita” 2012; “AEA” 2013; “Montefiore” 2013; “Pontremoli” 2014. Per la sua attività poetica: “Saturo d’argento” 2009; “Roberto Farina” 2010; “Laudomia Bonanni” 2010; “Un Bosco per Kyoto” 2010; “Poesia via SMS, dietro il paesaggio” 2012; “Lago Gerundo” 2012.




Opere pubblicate con Pegasus Edition


Nicoletta Di Gregorio

 A immagine persa


...Leggendo questa raccolta che termina mormorando di “una esile trama di vita” si vede come la forza del dettato di Nicoletta Di Gregorio sta in una durissima, quasi violentissima, tenerezza verso la vita. Una indicibile insistenza del valore, un ordine inafferrabile, non solo nel caos ma attraverso il caos.

(Dalla prefazione di Davide Rondoni)

Torna ai contenuti | Torna al menu