Castagno Paolo - PEGASUS EDITION

 Pegasus Edition 

Vai ai contenuti

Menu principale:

I nostri autori


Paolo Castagno


Biografia



Paolo Castagno è nato il 18 aprile del 1962, sotto il segno propizio dell’Ariete. Da tempo conduce studi nel campo fertile del Simbolo e dell’Archetipo, della Gnosi e delle religioni antiche. Dal 1997 organizza un Festival di Letteratura (“Poeti in Aia – Poesia, Scrittura ed Interventi d’Arte”) ed iniziative letterarie (letture, digestivi letterari, laboratori di scrittura) a Carignano, sua città natale. Nel 1988 è stato segnalato al Premio L’Autore (Firenze Libri), per la silloge “L’arrugginire dei pollini”. Nello stesso anno ha vinto il Premio Book, pubblicando per la Book Editore di Bologna “Dal calice aperto dell’ora”. Nel 1990 ha vinto il Premio della Critica “Felsina" con il volume “La Città del Grido” (Book Editore); nel 1994 il Premio “Montale” per la raccolta inedita di poesia “Di Passaggio” (pubblicata da Vanni Scheiwiller – All’Insegna del Pesce d’Oro); nel 2004 il Premio Speciale “Joseph Liboslav Ziegler” a Praga, per la poesia "Le cicale di Parma".




Opere pubblicate con Pegasus Edition


Paolo Castagno

 I disastri della memoria


Silloge profondamente innovativa che rompe gli schemi tradizionali suscitando emozionalità profonde ed importanti momenti di riflessione, l’autore si misura con se stesso superando le aspettative del lettore che si ritrova catapultato in un percorso lirico ricco e variegato.

Torna ai contenuti | Torna al menu